Carlo Mauceli

Microsoft Italia / Chief Technology Officer

Chief Technology Officer della filiale italiana di Microsoft, ho la responsabilità di promuovere l’innovazione del Paese, gestendo i rapporti con le government élites, i leader accademici e i decisori pubblici e contribuendo alla definizione di una politica tecnologica funzionale alla digitalizzazione del territorio.

Sessioni

IT Security - IT014 - Microsoft e GDPR: la tutela dei diritti umani

La cybersecurity riguarda i diritti umani: di associazione, cooperazione, di spostamento e di comunicazione, diritti cui la privacy e la libera manifestazione del pensiero sono fondamento. Abbiamo bisogno di una cybersecurity orientata alla protezione dei dati personali che anticipano e definiscono i nostri comportamenti. Ne abbiamo bisogno perché le nostre vite sono definite dal nostro sé digitale che ogni giorno interagisce con realtà il cui core business è proprio l’estrazione e la raccolta dei dati che ci riguardano per rivenderli al miglior offerente e che le stesse agenzie di welfare gestiscono in digitale tutto quello che ci rende cittadini con dei diritti. Per questo occorre una nuova definizione di cybersecurity incentrata sui diritti delle persone e sugli utenti finali della tecnologia, non solo dei sistemi nazionali e infrastrutturali. Ed è anche per questa ragione che il GDPR modernizza le leggi relative alla protezione dei dati ed i diritti individuali sulla privacy, per la prima volta da 20 anni a questa parte. Qual è la prospettiva di Microsoft ? Come Microsoft può supportare le aziende nel percorso di adeguamento al nuovo regolamento europeo sulla protezione dei dati ?

  • Livello: 200
  • Giorno: 28 Novembre - Orario: 15:30-16:45 - Sala: Blu
  • Track: IT Security

Plenaria - K003 - Roundtable Cyber Security

  • Livello:
  • Giorno: 28 Novembre - Orario: 11:30-12:30 - Sala: Nera
  • Track: Plenaria